Testo unico sulla legalità, l'Emilia-Romagna rafforza la lotta alle mafie e il sostegno alle vittime: Reggio Emilia

Semplificazione e riordino della normativa e nuove misure contro usura e racket, poi controlli su appalti e sicurezza sul lavoro. Inoltre, un osservatorio sulla criminalità e azioni di prevenzione della corruzione
Il Testo unico approvato dalla Giunta e presentato dal presidente Bonaccini e dall'assessore Mezzetti riduce a 48 i 170 articoli complessivi delle norme regionali in vigore in materia e introduce misure innovative su lotta all’usura, compresa quella legata al gioco d’azzardo patologico, assistenza alle vittime degli strozzini e del racket, controllo sugli appalti e tutela della sicurezza sul lavoro, prevenzione e contrasto della corruzione.
E ancora: rafforzamento della promozione della cultura della legalità, sostegno al recupero di immobili confiscati e un osservatorio sulla criminalità.
Il Testo inviato alla Direzione nazionale antimafia, ha ricevuto il plauso del presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone.