Locri, 21 marzo 2017 e in tutta Italia, XXII giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

È fresca l’approvazione della Camera con cui si è istituita, a suon di 418 voti e nessuno contrario, la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, fissata il 21 marzo. Sarà questo  il primo anno in cui i raduni nazionali che già da svariati anni riempivano le piazze, su inizativa di Libera e Avviso Pubblico, saranno inseriti in una cornice nazionale.

La manifestazione nazionale è in programma a Locri,  ma da quest’anno l’iniziativa di sparge in tutta Italia, in oltre 4000 luoghi, tra cui Roma, Milano, Napoli, Torino, Reggio Emilia, Perugia, Imperia; ma anche in città estere come Parigi, Bruxelles e Losanna. Le iniziative delle due associazioni si svolgeranno in collaborazione con il Segretariato sociale della Rai e con l’Alto Patronato del presidente della Repubblica.

I familiari delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie si riuniranno in rappresentanza delle oltre 15mila persone che hanno perso un congiunto per mano della violenza mafiosa. Non mancheranno cineforum, dibattiti, laboratori, conferenze, oltre alla classica sfilata del corteo della popolazione partecipante lungo la città.

Leggi tutto