Transparency International Italia - Newsletter marzo 2020

E' on line la newsletter di marzo di Transparency, che pur lavorando a distanza, resta sempre unita nella lotta alla corruzione come nella lotta al Coronavirus.

Puoi collegarti e ascoltare quanto comunque si sta facendo - come si fa di questi tempi - con una call.

Di seguito i punti della newsletter:

Vogliamo il Parlamento!

L’emergenza sanitaria e sociale causata dalla drammatica epidemia di Covid-19 mette a dura prova la tenuta democratica del Paese. Le misure restrittive sono importanti per gestire l’emergenza sanitaria, ma chiediamo che il Parlamento riprenda le sue attività, perché tutelare la rappresentanza democratica è importante soprattutto in situazioni di crisi.

Settore privato
Iniziamo il percorso tra gli SDGs delle Nazioni Unite con il n° 16 “Pace, Giustizia e Istituzioni solide” che ha tra i propri obiettivi l’esplicito contrasto alla corruzione.
 
Registro dei beneficiari effettivi: i nostri commenti al testo del decreto
Il tema dei beneficiari effettivi è di fondamentale importanza per la lotta alla corruzione si a livello nazionale che internazionale. Conoscere il titolare effettivo significa sapere chi sia o chi siano i reali proprietari di un’attività economica per contrastare efficacemente riciclaggio ed evasione fiscale, e quindi per salvaguardare la libera e sana concorrenza di mercato tra imprese.
 
Monitorappalti
Anche i lavori sulla metro di Cagliari risentono del Coronavirus, come tutte le attività che in questo momento non sono prioritarie, ma noi continuiamo a monitorare la situazione. 
 
Whistleblowing
Chiudiamo il mese di marzo con oltre 690 adesioni al nostro servizio WhistleblowingPA che supporta le pubbliche amministrazioni nella gestione delle segnalazioni.